fbpx

Trasformo il rivestimento della cucina

Il nuovo rivestimento

La creatività è contagiosa, trasmettila.

Albert Einstein

In questo articolo voglio mostrarti come ho trasformato il rivestimento della cucina. La cucina è l’ambiente di casa più soggetto ad usura e in questo caso necessitava di un intervento.

Negli anni, sul rivestimento, erano stati attaccati degli adesivi e questo ha fatto sì che una volta staccati, rimanessero i segni della colla, ma non solo, il tempo lo aveva anche ingiallito. A questo punto che fare? Le opzioni erano due: cambiarlo oppure dare sfogo alla creatività e renderlo nuovo.

Ovviamente ho scelto la seconda opzione! Così dopo averlo pulito, sgrassato e “lisciato”, ho iniziato a dare la prima mano di colore. Per questo lavoro, ho deciso di dare come base la tonalità Timo della linea LaChalk.

Una volta asciutto, e dopo aver recuperato lo stencil adatto per le mattonelle, sono passata alla decorazione. Per questo step ho utilizzato il colore Oliva, un bellissimo verde scuro che riprendeva il colore di altri elementi presenti in cucina, come il divano e i cuscini della sedie. 

Ho pensato di ricreare una “cornice”  intorno alle decorazioni, per poter riempire tutto il rivestimento, soprattutto dove con lo stencil non era possibile arrivare. Già da metà lavoro ero soddisfatta di come stesse venendo. Una volta terminato, ho passato la vernice finale e la finitura impermeabile. Questo è il risultato!

EDITOR: a cura del Team di Creazione d’atmosfere

VIDEO: a cura di Francesca Blasi 

Testo e fotografie a cura di:

Cristina Sigot

CriAtions – Home Decor

Referente di Creazione d’Atmosfere per le palestre d’arte e i relooking ambientali della Regione Piemonte

Ricevi subito la tua mini-guida gratuita! Inserisci i tuoi dati, rispondi al questionario e scaricala adesso. CLICCA QUI

3 Commenti

  1. Daniela Trevisan 25/05/2020 al 15:48 - Rispondi

    Bellissima idea e bel lavoro.
    Risolve il problema di piastrelle un po’ datate.

  2. Nadia 26/05/2020 al 12:22 - Rispondi

    Lavoro ben fatto ma poca attenzione ai dettagli … uno spazio sopra il pensile è di colore malva inguardabile con il resto …

    • Cristina 26/05/2020 al 12:38 - Rispondi

      Buongiorno Nadia, l’attenzione ai dettagli è stata data come scritto nell’articolo agli altri elementi presenti in cucina come i cuscini delle sedie, il divano e una sedia a dondolo dello stesso colore verdone usato per il rivestimento. Il colore malva che vede è la parete stessa della cucina, per i lavori ci vuole tempo… un pezzo alla volta 😉 qua l’argomento di trasformazione era il rivestimento.

Scrivi un commento

Torna in cima