fbpx

Il servizio di piatti decorato

Nuova vita al mio servizio di piatti

La creatività non è altro che un’intelligenza che si diverte

Albert Einstein

Voglio parlarvi della trasformazione di due servizi di piatti che ho in casa: il primo era stato rovinato dai frequenti lavaggi della lavastoviglie e il secondo, che avevo ereditato da mia nonna, era un servizio anni ’70, bello, con un grande fiore giallo disegnato al centro, ma non si adattava ai miei gusti e al mio ambiente di casa. Così è iniziata la loro trasformazione!

Tra tutti i bellissimi colori ho scelto il colore Ghiaccio della linea di prodotti  LaChalk che utilizzo per le mie trasformazioni. E’ una tonalità di bianco grigio sofisticato, talcato che dona quel tocco di eleganza vellutata ai complementi d’arredo e agli oggetti.

Dopo aver passato due mani di colore ho dato spazio al mio istinto creativo e ho deciso di utilizzare la tecnica del trasferimento d’immagine. Grazie al Fluidomagico ho decorato ogni piatto con stampe a tema. Per il primo servizio ho utilizzato immagini in stile French.

Per finire la lavorazione, in modo da poterli utilizzare quotidianamente, ho passato prima una mano di  Vernice finale  e, dopo l’asciugatura, due mani di Ceramizzante (un prodotto meraviglioso che permette di poterli lavare in lavastoviglie senza nessun tipo di problema).

Non posso descrivere la soddisfazione che ho provato nel trasformarli e poi vederli tutti con la loro nuova luce posizionati sulla tavola apparecchiata.

Sapere di poter creare un’ambientazione  seguendo la nostra creatività e personalizzando i nostri oggetti, non ha prezzo! Abbiate, anche voi, il coraggio di osare!

EDITOR: a cura del Team di Creazione d’atmosfere

VIDEO: a cura di Francesca Blasi

Testo e fotografie a cura di:

Raffaella Bacci

Dream’s House

Docente per le palestre d’arte e referente per i relooking ambientali  per la Toscana (Versilia, Lucca, Massa Carrara) , Liguria (La Spezia, Sarzana) e  Marche (Pesaro)

Scopri le PALESTRE D’ARTE e i RELOOKING 

6 Commenti

  1. loredana spaziani 11/09/2020 al 14:40 - Rispondi

    scusate volevo avvisare che il link relativo alla ” vernice finale ” mi porta in una pagina “non trovata”….

  2. Laura 11/09/2020 al 14:42 - Rispondi

    Grazie mille Loredana, il link corretto è questo:

    https://www.lachalk.it/prodotto/vernice-finale/

  3. Alessandra Morselli 11/09/2020 al 21:16 - Rispondi

    Tutte abbiamo dei piatti che non usiamo più perché ‘ormai sono vecchi’ oppure ‘sono spaiati’… sapere che esiste un modo di decorarli e soprattutto di poterli utilizzare e addirittura lavare senza doverli passare in forni speciali, è magico!! Grazie per averci detto come fare!! Alessandra

    • Raffaella 14/09/2020 al 18:02 - Rispondi

      Si Alessandra con questa tecnica non si a Cantona più niente!

  4. Silvia Gasperoni 12/09/2020 al 08:35 - Rispondi

    Che meravigliaaaaa 🤩!
    Da provare subito

    • Raffaella 14/09/2020 al 18:03 - Rispondi

      Certo! Da provare sicuramente! Vedrai che soddisfazione e se vuoi anche divertimento nel trasformare ciò che pensavi di non usare più! 😃🎨

Scrivi un commento

Torna in cima